facebook

Bauta

La Bauta o Baùtta Apparve a Venezia tra il XV e il XVI secolo ed è il costume veneziano per eccellenza. Di tutte le maschere di Venezia, la bauta era quella che aveva il maggior permesso di vagare per calli e campi: anche ai tempi di San Marco e dell’Ascensione, per l’elezione di dogi e procuratori, quando altre maschere erano proibite.

Il termine “bauta” non significa solo il viso, ma l’intero costume che comprendeva un tabarro (mantello), un tricorno, un velo che copriva le spalle e “Il larva “che è la vera maschera.

Visualizzazione di 10 risultati

Torna su